Mascherina Lavabile

ITALIANA



Mascherina italiana dotata di filtro battericida certificato.
Il prodotto è Certificato CE, Dispositivo Medico che rispetta la normativa UE 2017/745.
Depositata domanda di brevetto all'U.I.B.M.
Copyright ©. Riproduzione vietata e tutti i diritti riservati.
È severamente vietata la riproduzione dei contenuti.


PERCHE'

Perché affidarsi a noi? Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie, lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità e per il bene comune... Prima di tutto dobbiamo RINGRAZIARE la Cina perché senza di loro saremmo stati veramente messi male. Siamo un'alternativa per il nostro territorio. 
Ci teniamo a specificare che non abbiamo richiesto, e né ricevuto alcun aiuto di Stato, dalle banche, contributi a fondo perduto o agevolati, ecc., e nessuna forma di finanziamento di ogni tipo che sia a carico della comunità per lo sviluppo della nostra #mascherina.

“I nostri ringraziamenti vanno a coloro che hanno creduto e che si sono impegnanti alla realizzazione di questo importante progetto”, conclude #Marelli.

RISPARMIO

Il prezzo della #mascherina (compresa di due filtri) è di 10 euro, mentre il kit da 10 filtri costa solo 15 euro, quindi con un totale di 25 euro si può avere una copertura di ben 120 giorni cioè 4 mesi interi. In termini di risparmio, se paragonata alle #mascherine monouso (attualmente a 50 centesimi al pezzo) consente un risparmio in 4 mesi di 95 euro a persona: considerando 10 giorni mensili di media per filtro, e un utilizzo di 1 mascherina monouso al giorno. Produrle nel rispetto dell’ambiente (già agonizzante) senza dover buttare via un oggetto intero dopo un solo uso, perché non buttiamo 120 pezzi. 

COMPETENZA

Innovazione. Conoscenza e qualità dei tessuti prende forma da un processo produttivo che impiega artigianalità e strumentazioni all'avanguardia, frutto di un continuo processo di rinnovamento. Dall'estrema cura e  scelta dei tessuti, alla definizione e creazione di nuovi prodotti. Diverse fasi di controllo qualità, unite a severi test sulle prestazioni dei filtri, pongono la produzione ad un livello di qualità superiore, sia a livello estetico, sia per la qualità intrinseca della #mascherina.

ANTI  DROPLET

Le goccioline, chiamate droplets, normalmente vengono espulse quando si parla, si starnutisce o si tossisce, arrivando anche a due metri di distanza. Indossando correttamente la mascherina, queste goccioline vengono bloccate

ECO  SOSTENIBILE

Questa mascherina sostituisce centinaia di mascherine monouso ed è realizzata in lino. Si può lavare e disinfettare  dopo l’uso, mantenendola pulita e fresca. 

PROGETTO  ETICO

Abbiamo sostenuto il welfare aziendale, donando diversi prodotti a case di cura in Italia, centri di supporto, strutture sanitarie e altri progetti. Abbiamo sviluppato un logo per i non vedenti, denominato “Stai Lontano”  regalato alla sig.ra Ada Orsatti con le nostre mascherine all'Associazione A.I.L.A.
Nonostante quello che accade nel corso dell’esistenza, l’etica è un dono che può salvare la vita. Il logo è registrato all’UIBM  e lo utilizzerà l’Associazione A.I.L.A. di Ada Orsatti. Grazie Ada
 https://www.facebook.com/ciaocomo/videos/940775963002190/    Grazie CiaoComo e PrimaComo

Chi volesse ulteriori informazioni, interpelli direttamente l'associazione A.I.L.A. http://ailaorsatti.it/


V I D E O  

sviluppato e realizzato dal sig. Marco Stolco.

Impara a conoscerci

Riconversione

Non c’erano mascherine e abbiamo pensato bene di produrle in Italia. Abbiamo cercato di unire più aziende italiane ( BI E BI Emme - Viflex Italia - OLMO), per una ripresa ITALIANA.

I clienti

Rendere le mascherine alla portata di tutti con prezzi contenuti,  è stata depositata la domanda di brevetto all U.I.B.M..

La motivazione

Far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà. E' la capacità di restare sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza perdere la propria umanità.

I valori

Crediamo che saper fare la propria parte, sono tra i principi etici chiave per superare l’emergenza.

divisi ma uniti